Nella mappa dei civic places

Il Piccolo museo del diario inserito nella mappa dei Civic Places

Il Piccolo museo del diario è un civic place

 

A giugno la campagna CIVIC PLACES è partita alla ricerca di luoghi che avessero una cosa in comune, ovvero una storia da raccontare, e che potessero essere simbolo di bellezza, inclusione, comunità.

Centri culturali, case della legalità, ex complessi monastici. E ancora bocciofile, biblioteche, castelli e community hub. Ne sono stati scovati 76: sono i primi CIVIC PLACES!

Tra questi CI SIAMO ANCHE NOI!

ONLINE LA MAPPA DEI LUOGHI DEL NOI con il Piccolo museo del diario.

Scoprila su https://becivic.it/civic-places/ oppure scarica @stendhapp, l’app per il turismo e la cultura ispirata alla sindrome di Stendhal, che ti aiuta a scoprire la bellezza del territorio in cui ti trovi.

CIVIC PLACES: la call for practices di @be_civic, promossa insieme: SEC Newgate, SkyTg24 e Touring Club Italiano

CIVIC PLACES è partner dell’iniziativa New European Bauhaus promossa dalla Commissione europea.

il cassetto di Luisa nel Piccolo museo del diario