Sostieni

Le donazioni, gli acquisti online e nel bookshop del museo, il 5x1000 sono modi per sostenere la nostra attività, investire...

Le donazioni, gli acquisti online e nel bookshop del museo, il 5×1000 sono modi per sostenere la nostra attività, investire in cultura e rendere “attiva la memoria”.

Fai subito una donazione. Rendi attiva la memoria con un gesto che parla di te. Scegli tu l’importo e dona online con la modalità che preferisci.

Se vuoi inviare il tuo diario clicca qui.

Scegli tu l’importo e la modalità della donazione e decidi se finalizzarla al Piccolo museo del diario o alle altre attività dell’Archivio diaristico. Puoi utilizzare carta di credito, PayPal o bonifico bancario.

Nel 2022 il 2×1000 non è stato confermato. Per questo abbiamo creato la campagna Il mio 2×1000 resta. Resta perché aderendo a questa campagna fai una donazione non potendo destinarci il 2×1000 del tuo reddito.
Così come la memoria resta conservata negli scaffali dell’Archivio dei diari, anche il tuo 2×1000 resta.

Grazie al tuo 5 per mille le memorie conservate nell’Archivio dei diari si sono trasformate in un emozionante percorso digitale nelle stanze del Piccolo museo del diario. Per donare il tuo 5×1000 scegli il riquadro della tutela, promozione e valorizzazione dei beni culturali e indica il codice fiscale 01375620513.

Lo sappiamo, non siamo competitivi. Nei grandi supermercati del web puoi trovare le nostre pubblicazioni scontate. Ma qui fai una scelta: porti con te una storia dell’Archivio dei diari e contemporaneamente sostieni la causa della memoria.

Siamo piccoli e siamo nascosti nel cuore dell’Appennino; ma una tua recensione può aiutare tante altre persone a scoprire questo presidio di memoria; scrivi cosa hai provato e perché a tuo parere merita arrivare fino a Pieve Santo Stefano per visitare il Piccolo museo del diario. Anche questo è un modo per sostenere la causa della memoria.