Sostieni

Il biglietto del museo, gli acquisti nel nostro bookshop, il 5×1000, le donazioni libere o quelle effettuate sottoscrivendo le carte degli amici, sono modi per sostenere la nostra attività, investire in cultura e rendere “attiva la memoria”.

Fai subito una donazione finalizzata al Piccolo museo del diario.
Rendi attiva la memoria con un gesto che parla di te. Scegli tu l’importo e dona online con la modalità che preferisci.

DONA CON CARTA DI CREDITO O PAYPAL

Puoi scegliere tu l’importo della donazione finalizzata al Piccolo museo del diario. Inserisci la cifra e seleziona “conto PayPal” o “fai una donazione tramite carta”.

DONA CON SATISPAY

Puoi donare anche tramite cellulare con Satispay. Seleziona il pulsante per donare 10€ o scegli liberamente l’importo della tua donazione.

5×1000 al Piccolo museo del diario

Fra i tanti modi che hai per sostenere la causa della memoria quello che per noi è un beneficio e per te non è un costo è il 5 per mille. Per destinarlo al nostro museo, firma nel nuovo riquadro della tutela, promozione e valorizzazione dei beni culturali e indica il codice fiscale 01375620513.

Carta amici dell’archivio

La carta degli amici dell’Archivio è il modo più facile e veloce per sostenere l’Archivio.
L’abbiamo pensata come un viaggio nella memoria, nelle storie raccontate all’Archivio.
Sottoscrivendo una delle cinque carte degli amici dell’Archivio ci aiuterai a prenderci cura dei diari conservati in Archivio.

Sostieni anche tu l’Archivio sottoscrivendo una carta degli Amici dell’Archivio: ci aiuterai a rendere questo patrimonio di storie un luogo di memoria per il futuro!

Compra un libro

Lo sappiamo. Non siamo competitivi. Nei grandi supermercati del web puoi trovare le nostre pubblicazioni scontate. Ma qui fai una scelta: porti con te una storia dell’Archivio dei diari e contemporaneamente sostieni la causa della memoria.

Art Bonus

L’Art bonus consente un credito di imposta, pari al 65% dell’importo donato, a chi effettua erogazioni liberali a sostegno del patrimonio culturale pubblico italiano. Il Comune di Pieve Santo Stefano ha inserito il Piccolo museo del diario nell’Art Bonus.